Colloquio di lavoro andato male

Hai fatto un colloquio di lavoro ed è andato malecolloquio di lavoro

Arrabbiarsi e scoraggiarsi non è mai la giusta soluzione.

La concorrenza in questa epoca di crisi è spietata e quindi può succedere anche a te, e spesso, che venga preferito qualcun altro.

Cosa fare?

Ecco alcuni consigli:

    1. Fai una lucida autocritica. Serve a capire se si può migliorare e in cosa. Tenta di capire perché il colloquio è andato male: sicuramente avrai commesso degli errori e su questi è opportuno lavorare. Pensa a come ti sei presentato, alle risposte che ha dato, perché forse avrebbero dovuto essere differenti. Valuta se effettivamente non hai dimostrato di essere adatto o all’altezza del lavoro per cui eri candidato. Quando  è possibile chiedi il motivo per cui sei stato scartato direttamente al selezionatore. Quello che conta è capire se si può migliorare.
    2. Manda una lettera di ringraziamento alla società dove hai fatto il colloquio e ringraziala per l’opportunità. Ovviamente questo consiglio vale se hai fatto un colloquio presso un’azienda seria e importante per la tua crescita professionale, un’azienda per la quale non scarti l’idea in futuro di poter ricandidarti. È un modo, anche se senza alcuna garanzia, attraverso il quale si fa capire all’impresa l’apprezzamento per essa e per farsi riprendere in considerazione nuovamente quando ci saranno altre occasioni di lavoro.
    3.  Tieniti in contatto con le risorse umane. Invia una mail per far capire quanto è importante per te il posto di lavoro per cui hai fatto il colloquio e quanto apprezzi l’azienda, spiegando che ti piacerebbe essere informato sulle sue attività e sui suoi progetti futuri, in modo da essere subito pronto per un nuovo eventuale colloquio anche in un altro settore.
--ADS--
  • Curriculums Vitae Premium
¡Inauguriamo Shopcv.com!
Tale riduzione si applica solo a CV Cala e CV Prax
50% di sconto