Gli enti previdenziali italiani: INPS e INAIL

Ad occuparsi della tutela dei lavoratori italiani e dei familairi a loro carico  è un sistema previdenziale basato sull’attività di uno principlai enti previdenziali: INPS e INAIL.

Istituto Nazionale per la Previdenza Socialeprevidenza sociale

INPS è il principale ente prvidenziale italiano e tutti i lavoratori sia operanti nel settore pubblico che privato, ma anche i lavoratori autonomi, devono per legge essere assicurati e registrati presso questo ente. L’INPS si occupa della riscossione dei contributi e di tutte le attività previdenziali: liquidazione, pagamento delle pensioni di vecchiaia e di anzianità e del pagamento delle prestazioni prvidenziali e assistenziali.

L’INPS inoltre gestisce anche le prestazioni a sostegno del reddito, come: indennità di maternità, trattamento di disoccupazioni, indennità di malattia etc.

Il Decreto Legge 6 dicembre 2011, n.201, ha determinato l’integrazione all’interno dell’INPS di altri due enti previdenziali italiani, l’INPDAP (Istituto di Previdenza e Assistenza per i Dipendenti dell’Amministrazione Pubblica) e  ENPALS (Ente Nazionale e Assistenza per i Lavoratori dello Spettacolo).

Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortunui sul Lavoro

INAIL è l’ente previdenziale pubblico che si occupa di assicurare il lavoratori che svolgono attività a rischio e garantisce il rinserimento degli infortunati nell’attività lavorativa. Tutti datori di lavoro hanno l’obbligo di assicurare i propri dipendenti e in questo modo sono esenti a livello civile da qualsiasi responsabilità nel momento in cui un dipendente subisce un infortunio nell’ambiente lavorativo.

Per avere maggiori chiarimenti su come operano INPS e INAL è possibile far riferimento ai siti ufficiali dei due enti previdenziali.

 

--ADS--
  • Curriculums Vitae Premium
¡Inauguriamo Shopcv.com!
Tale riduzione si applica solo a CV Cala e CV Prax
50% di sconto