La raccomandazione: un’arte tutta italiana

persona raccomandata al colloquio di lavoro

Agosto 2011

Non chiederti come ha trovato lavoro il 30,7% degli occupati italiani  perché la risposta che potresti udire non è piacevole.

Tre lavoratori italiani su dieci ha trovato lavoro attraverso la raccomandazione. Ad affermarlo è un ente pubblico di ricerca: l’Isfol, l’Istituto per lo sviluppo della formazione professionale dei lavoratori.

Amici e parenti continuano dunque ad essere in Italia il mezzo principale per trovare un impiego. In un’Italia arretrata e maschilista, la segnalazione di un conoscente vale per chi deve assumere, più di un buon curriculum vitae e di un colloquio positivo.

E quel che è peggio è che tra i giovani i casi arrivano a quattro su dieci e il fenomeno risulta in crescita. Del resto non c’è da sorprendersi se il primo canale della televisione pubblica trasmette un programma dal titolo “I raccomandati”.

Sicuramente anche tu conosci molti raccomandati e forse, avrai subito ingiustizie a causa di raccomandati che ti hanno rubato il lavoro. Contattaci e raccontaci la tua esperienza.

Fonte: Redattore Sociale

--ADS--
  • Curriculums Vitae Premium
¡Inauguriamo Shopcv.com!
Tale riduzione si applica solo a CV Cala e CV Prax
50% di sconto