I permessi

La Svizzera è uno dei pochi Paesi europei a non far parte dell’Unione Europea.

 

Ricordati quindi, se stai cercando lavoro lì, che ti serviranno vari documenti, anche se dal 2002, grazie ad un accordo bilaterale con la UE, la legislazione sul lavoro ed i permessi di soggiorno della Svizzera è cambiata notevolmente. Le cose risultano più semplici per gli italiani e per tutti i cittadini europei, ma più difficili per quelli delle altre nazioni.  A coloro che risiedono al di fuori della UE è richiesto infatti l’ottenimento della pre-autorizzazione al permesso di soggiorno. Mentre ai cittadini dell'Unione Europea e di alcuni altri Paesi non è richiesto il visto per visitare la Svizzera.

Per quanto riguarda i permessi di soggiorno, che vanno sempre richiesti al Paese di provenienza, ne esistono di diversi tipi:

Permesso L: per dimoranti temporanei

È valido fino ad un anno e può essere rinnovato. È relazionato ad un preciso lavoro e ad una compagnia e se cambi lavoro non puoi essere certo di avere un nuovo permesso.

Permesso B: di dimora




È valido per un anno e può essere rinnovato. Per i cittadini fuori della UE viene rilasciato solo in particolari circostanze. Ad esempio se sei altamente specializzato in un lavoro e in quel momento non sono disponibili cittadini svizzeri o europei a farlo.

Permesso C : di domicilio

Viene rilasciato a coloro che risiedono in Svizzera in modo permanente e può essere rinnovato a tempo indeterminato. Per i cittadini non europei in genere decade dopo dieci anni di residenza. Ci sono delle eccezioni per i coniugi di cittadini svizzeri e per altri gruppi. Questo permesso è quello che concede più libertà.

Quando arrivi in Svizzera ricordati che, entro otto giorni, devi fare la notifica di arrivo. Prima di iniziare a lavorare dovrai registrarti presso gli uffici del Comune in cui ti sei trasferito. La notifica d’arrivo è obbligatoria sia per gli stranieri che per i cittadini svizzeri. Se vuoi ottenere un permesso di soggiorno, il Comune passerà i tuoi documenti alle autorità cantonali competenti che esamineranno la tua richiesta e ti invieranno il permesso.

Se decidi di andare a lavorare in Svizzera faresti bene a portare con te una serie di documenti.

 

  • Questa pagina ti è stata utile?
  • No
--ADS--
  • ;