L’abito per il colloquio di lavoro: quale colore è il più adatto a te?

Il colloquio di lavoro è una situazione formale per la quale è necessaria un’attenzione particolare all’abito che scegli e al suo colore.
Se hai voglia di comprare un nuovo abito per questa occasione è bene che tu scelga un colore idoneo al il mondo del lavoro. Il blu, il grigio antracite e il nero sono i colori più comuni in queste occasioni.

In generale gli uomini possono indossare un completo, mentre le donne hanno più scelta, perché possono scegliere tra la gonna, il pantalone e l’abito intero.
Le donne possono portare altri colori ma quelli accesi, come il rosso, il rosa e l’azzurro non sono consigliati. Se però vuoi dare un tocco in più al tuo vestito, puoi associare una giacca colorata a una gonna o a un pantalone di un colore basico.
Per la camicia degli uomini invece i colori consigliati sono il bianco e l’azzurro chiaro.

come-vestirsi-colloquio

Il colore del vestito trasmette messaggi

Molto spesso le persone tendono a scegliere i colori che sono in armonia con la loro carnagione e il colore dei capelli. Ma è importante sapere che i colori possono aiutarci a veicolare un messaggio.


Vuoi sapere che significato ha ogni colore?

  • Il nero: l’opzione sicura per le gonne e i pantaloni e anche per i tailleur. Per gli uomini, un completo nero può essere troppo serio. Evita l’eccesso di nero e magari aggiungi alla mise qualcosa che dia un po’ di colore. Fai attenzione ai tessuti neri economici che possono sembrare sbiaditi.
  • Il blu oltremare: probabilmente è il colore più adatto al mondo del lavoro perché suggerisce integrità e professionalità. È il colore più incoraggiante adatto a qualsiasi carnagione, nonostante possa sembrare un po’ noioso.
  • Il grigio antracite: è un colore elegante. È attraente per tutte le tonalità di incarnato, soprattutto con una gonna.
  • Il grigio: un grigio chiaro è un colore che può sembrare spento e suggerire una personalità noiosa. Se non sei molto abbronzato, evita questo colore.
  • Il giallo: creativo, energico, positivo e gioioso. Questo colore, in verità, non è in linea con il pensiero logico e strategico. Utilizzatelo con moderazione: una cravatta per gli uomini, un vestito o una gonna per le donne.
  • Il rosso: questo colore attiva il sistema nervoso: è il colore dell’amore, ma anche quello della collera. È sempre un colore dominante e adatto per le cravatte o per un abito.
  • Il rosa: è un colore piuttosto femminile anche se utilizzato dagli uomini, per la camicia, per essere alla moda. Ma si tratta di un colore ciclico. Il rosa scuro può mostrare il desiderio intenso di attirare l’attenzione.
  • Il blu: il colore della calma e dell’empatia. È un buon colore da abbinare.
  • Il marrone: è considerato tradizionale e noioso, associato all’ambiente rurale e dunque non adatto ai contesti urbani e lavorativi.
  • Il verde: è un colore positivo e legato all’ambiente. Non adatto a tutti gli incarnati.
  • L’arancione: è un colore incauto per un colloquio di lavoro perché è associabile al mondo della ristorazione. Però, se di tonalità accesa, può suggerire una personalità estroversa.
  • Il verde petrolio: è un misto tra il verde e il blu. Il verde trasmette serietà e il blu è il colore della professionalità.
  • Il viola: è un colore distinto che piace a tante persone.
  • Il bianco: puro ed elegante, è per chi non ha niente da nascondere.
  • Il beige: questo colore potrebbe suggerire una personalità poco vivace, soprattutto se lo si indossa dalla testa ai piedi.
  • Il caramello: è un colore più intenso rispetto al beige che arricchisce la personalità con qualcosa di più e dona fiducia.
--ADS--
  • Curriculums Vitae Premium
¡Inauguriamo Shopcv.com!
Tale riduzione si applica solo a CV Cala e CV Prax
50% di sconto