Curriculum senza esperienza lavorativa

Cosa fare quando arriva il momento di scrivere per la prima volta il curriculum? Per costruire un ottimo CV per trovare lavoro è necessario del tempo perché insieme alle esperienze acquisite è importante anche saper organizzare i contenuti del curriculum senza esperienza e anche quella di una lettera di accompagnamento perché oggi viene richieste per molte application online.

Muovere i primi passi nel mondo del lavoro è sempre difficile: scrivere il curriculum, una lettera di presentazione, scrivere una mail al responsabile delle Risorse Umane, e ancora colloqui e aspettare una risposta.

Quali sono le parti del curriculum senza esperienza lavorativa

Il curriculum di un neodiplomato o di un neolaureato ha delle caratteristiche differenti a chi ha già lavorato. Inoltre, per riuscire a creare il curriculum vitae vincente non basta inserire le esperienze ma devono essere curate nel dettaglio le descrizioni nel CV, e in particolar modo quelle della lettera di presentazione.

Ogni giorno i recruiter ricevono decine di mail contenenti curriculum e la prima cosa che leggono è la lettera di accompagnamento, quando è richiesta. Dalle prime parole capiscono subito se la persona è un candidato ideale oppure no. Infatti, sapere come trovare lavoro è un'abilità che si apprende nel tempo e l'unica modo per averla è impegnarsi a personalizzare la propria candidatura per un annuncio di lavoro ogni volta che viene inviato un curriculum per una posizione per cui c'è molto interesse.

Quanti paragrafi ha il cv senza esperienza di lavoro

Andrey_Popov || Shutterstock

Questo vale anche per chi non ha ancora guadagnato grandi esperienze sul campo. Non deve essere visto come un problema perché molte aziende sono alla ricerca di neolaureati o neodiplomati da inserire all'interno dell'organico in modo da formarli e renderli dei lavoratori fedeli. Quando viene compilato il curriculum conviene è importante conoscere alcune regole che caratterizzano i CV. Infatti, tra i tanti modelli di curriculum c'è anche qualche esempio di curriculum vitae senza esperienza lavorativa. In questo caso è importante soffermarsi sulle esperienze di formazione come quelle universitarie, quelle all'estero o corsi di formazione organizzati da enti privati.

1. Dati personali e educazione




La prima parte del nel curriculum vitae per trovare velocemente lavoro è quella dei dati personali. Questi devono includere i dati come nome, cognome, indirizzo di casa e codice postale. I recapiti sono altrettanti importanti e includono il numero di cellulare, l'indirizzo e-mail e il contatto Skype. È possibile anche mettere la foto, attenzione però, perchè tra le regole per scrivere il curriculum inglese per lavorare in Inghilterra c'è il divieto di inserire la foto personale nel CV ed è espressamente vietato dalla legge per motivi raziali. Questa informazione è basilare per lavorare all'estero e si può correre il rischio che il CV venga cestinato subito.

Inserire le scuole frequentate è importante, soprattutto se queste hanno portato a vivere esperienze formative all'estero come nel caso della mobilità Erasmus, sia come periodo di studio sia come periodo di traineeship. Inoltre, quando viene inserito il percorso universitario è importante inserire anche il titolo della tesi nel CV se è affine al tipo di lavoro per cui viene inviata la candidatura.

Come si scrive un cv senza esperienza di lavoro

Kittisophon || Shutterstock

2. Esperienze e formazione

In un curriculum senza esperienze di lavoro è normale che non ci siano esperienze professionali significative ma se durante i periodi di studi sono stati svolti degli stage inerenti al lavoro per il quale viene inviato il curriculum è possibile inserirlo specificando i tipi di mansioni svolte e la durata. Inoltre, se non è presente nessuna esperienza di lavoro e viene inviato il CV insieme alla lettera di autocandidatura senza esperienza è possibile inserire anche il termine nessuna all'interno della voce delle esperienze professionali.

3. Lingue, informatica e Hobby

Le competenze linguistiche sono importanti, soprattutto per il curriculum vitae in inglese perché se viene inviato il cv ideale per uno stage o un lavoro all'estero le lingue sono una delle prima cose che viene considerata. Avere degli attestati di lingua è fondamentale e possono arricchire il CV con molte informazioni in più. In particolare, l'importanza dell'inglese è fondamentale perché oggi sono sempre di più i contesti lavorativi multilinguistici.

Gli attestati informatici sono un elemento in più da inserire nel CV. Infatti, nel curriculum vitae le conoscenze informatiche possono essere certificate attraverso corsi di formazione online ottenendo delle competenze in ambiti diversi, come il photo editing, il video editing e il web design.

Prima della data e della firma è possibile inserire anche un'altra sezione nel CV dedicata alle attività personali. Chi ha degli hobby o pratica degli sport agonistici può inserirli per dare maggiori informazioni su se stesso.

  • Questa pagina ti è stata utile?
  • No
--ADS--
  • ;