Il programma settoriale Grundtvig

Grundtvig è il programma settoriale che rientra nel piano del Lifelong Learning Programme e si occupa dell'istruzione degli adulti, cercando di coinvolgere il personale e gli istituti che lavorano nell'ambito della formazione degli adulti.

Modernizzare la popolazione europea, fornire nuovi percorsi di formazione, migliorare la mobilità dei soggetti coinvolti nell'istruzione degli adulti, permettere a coloro che non hanno avuto la possibilità di conseguire i titoli di studio di base di frequentare corsi serali e diffondere i contenuti propri dell'Information and Comunication Technology, sono i principali obiettivi che il programma Grundtvig intende portare a termire.

Diverse sono le attività che il programma settoriale propone: programma grundtvig

Mobilità Grundtvig

Attività mirata a favorire sulla mobilità del personale addetto all'istruzione degli adulti, che si propone come obiettivo a breve termine, quello di raggiungere la mobilità di almeno 7.000 persone per anno entro il 2013.

I programmi di  mobilità sono differenti e rispondono a differenti esigenze:

  • Formazione in servizio: consiste in periodo di formazione all'estero che può durare dai cinque giorni lavorativi alle sei settimane e permette al personale nel campo dell'istruzione degli adulti di migliorare le proprie competenze, attraverso una formazione fuori porta. Per candidarsi è necessario fare una richiesta di partecipazione ad attività che siano strettamente attinenti con la professione svolta dal candidato. Inoltre si può effettuare il periodo all'estero anche solo per frequentare corsi di lingua, se il candidato ne avesse  bisogno per il suo percorso professionale.
  • Assistentato: programma che permette a docenti e futuri docenti di trascorrere un periodo che va dalle 13 alle 45 settimane in uno dei paesi aderenti al programma LLP. L'assistente che svolgerà il programma all'estero dovrà affiancare i docenti che operano nell'istituto ospitante, seguire gli adulti con particolari problemi educativi, offrire l'assistenza nell'insegnamento della propria lingua, partecipare alla realizzazione di progetti. Prima di candidarsi per la borsa Grundtvig è necessario individuare un istituto ospitante, fare la richiesta di assistenza e attendere la relativa conferma di disponibilità (la lettera di conferma dovrà essere allegata alla domanda di candidatura). Nella pagina Meeting point del sito ufficiale del programma LLP è presente una lista con gli istituti disponibili a cui  inviare la richiesta di assistenza.


  • Visite e scambi: si tratta di visite individuali o in piccoli gruppi che consentono al personale operante nel mondo dell'istruzione degli adulti di effettuare una visita in uno dei paesi aderenti al programma LLP. L'obiettivo è quello di migliorare le tecniche, le pratiche e gli strumenti didattici facendo un confronto con le tecniche utilizzate negli altri paesi, operando uno scambio reciproco di conoscenze. La durata della visita varia in base alle finalità e va da un giorno fino ad un massimo di novanta giorni.programma Grundtvig
  • Workshop: programma rivolto non ai docenti, ma ai discenti e consente loro di partecipare a seminari ed incontri organizzati in uno dei paesi aderenti al programma LLP. Ogni workshop può avere un numero minimo di 10 partecipanti fino ad un massimo di 20 (il numero potrà essere superiore, ma i finanziamenti Grundtvig non coprono un numero di partecipanti superiore a 20). Le argomentazioni trattate possono essere le più disparate: arte, scienza, lingua, dialago interculturale, temi legati alla cominità europea etc. Un workshop può durare da cinque a dieci giorni.

Partenariati di apprendimento

Il partenariato permette a docenti e discenti, e alle relative istituzioni di cui fanno parte, di lavorare insieme su uno o più argomenti di interesse comune, al fine di scambiarsi esperienze e  di sviluppare congiuntamente nuovi metodi. Devono partecipare almeno tre paesi appartenenti al programma LLP e uno di questi dovrà essere nominato coordinatore e svolgere la funzione di guidare i diversi partecipanti.  La durata dei partenariati è di due anni e i progetti devono necessariamente terminare dopo i due anni di attività. programma grundtvig

Progetti multilaterali

I progetti multilaterali sono progetti specifici della durata di due anni a cui devono collaborare almeno tre paesi aderenti al programma LLP. Le attività che si svolgono, al fine di sviluppare e migliorare l'educazione degli adulti, sono le seguenti: revisione e discussione di contenuti e metodologie d'insegnamento, educazione degli adulti a livello politico e di sistema, miglioramento dell'accessibilità alle opportunità di apprendimento, gestione dell’istruzione degli adulti. I progetti sono gestiti interamente dalla Commissione Europea attraverso l’Agenzia esecutiva per l’istruzione, gli audiovisivi e la cultura (EACEA). In media per l'elaborazione e lo sviluppo di un progetto il finanziamento è pari a 300.000 euro complessivi nei due anni (si tratta di cofinanziamenti pari al 75% del totale, quindi è necessario che i promotori dispongano di altre risorse di finanziamento).

Reti

Sempre gestite e organizzate dall'EACEA, le Reti sono progetti di durata triennale che conivolgono almeno dieci organizzazioni operanti nel campo dell’istruzione degli adulti. Nello specifico si tratta di networking incentrati su una tematica specifica e i partecipanti devono organizzare almeno un incontro annuale tra progetti Grundtvig dell’area tematica di riferimento e presentare un sito Web, una relazione annuale sullo stato della propria attività e informare le figure coinvolte su eventuali eventi e conferenze organizzate nel corso dei tre anni. Come per i Progetti Multilaterali viene fornito un cofinanziamento pari al 75% della spesa totale e in questo caso vale in media 450.000 euro per tre anni di attività.

--ADS--
  • ;