Competenze professionali

Oggi cercare lavoro è diventato particolarmente difficile. Non basta più il titolo di studio, come accadeva in passato, ma è necessario possedere competenze professionali all'avanguardia e capacità trasversali per affrontare un mercato del lavoro in continua evoluzione.

La chiave del successo in ambito lavorativo è la conoscenza approfondita del  proprio campo accompagnata da una personalità dotata di carisma, fascino, una personalità accattivante. A tal fine, bisogna sviluppare alcune abilità e una di queste è l'arte di parlare in pubblico.

Le competenze professionali da mettere nel CV

Nessun curriculum si può dire completo se non si inseriscono le proprie competenze progessionali. Durante il nostro percorso professionale acquisiamo e sviluppiamo determinati skills professionali e personali che ci rendono più o meno adatti a un lavoro. Ma che cosa si intende per competenze professionali? La risposta è semplice: la capacità di un professionista di applicare le sue conoscenze e abilità nel mondo del lavoro.

Non tutte le competenze sono uguali: ci sono, infatti, i cosiddetti hard e soft skills. Il termine inglese altro non serve che a distinguere le competenze professionali da quelle sociali e personali, altrettanto importanti e sempre più valorizzate dagli esperti delle Human Resources. Le competenze professionali hanno assunto sempre più importanze negli ultimi anni, tant'è che spesso sono importanti al pari dei titoli accademici. Senza sminuire l'esperienza formativa, sono le competenze e abilità sviluppate con il tempo che incidono maggiormente sul processo di selezione.

Competenze di base

Con questi skills di base si intendono i conoscimenti fondamentali che rispondono ai requisiti di base dell'offerta di lavoro.  Per esempio, studiare inglese permette di migliorare le competenze di base e sarà essenziale per ottenere quel posto di lavoro all'estero che tanto sogni. Se invece hai sviluppato competenze informatiche sufficienti, potresti essere il programmatore che tutti cercano. In un mondo sempre più competitivo, le chance di trovare un buon lavoro sono sempre più difficili. Ma avrai le porte aperte se riesci a balzare all'occhio dei recruiters.

Competenze trasversali

Le competenze trasversali, anche note come Soft Skills, sono tutte quelle abilità personali relazionate con la sfera emotiva e sociale, alla base per poter lavorare in un contesto lavorativo che richiede interazione e spirito di gruppo. Le imprese hanno bisogno di lavoratori competenti e capaci di comunicare tra di loro e, soprattutto, con i clienti e terzi. Per quanto riguarda la comunicazione interna, è importante che sia fluida, rapida e chiara. I lavoratori devono saper comunicare quali sono i problemi che si trovano ad affrontare nel quotidiano e imparare a fidelizzare i clienti.



 

 

 

  • Questa pagina ti è stata utile?
  • No
Modelo Kassel
Modelo Vegas
Modelo Hexa
Modelo Route
Modelli di CV
  • ;