La fattura

Cos'è la fattura

La fattura è un documento fiscale obbligatorio emesso dai titolari di partita IVA nel momento in cui cedono beni o prestano servizi nell'ambito dell'attività economica della loro impresa o del lavoro autonomo. Esistono varie tipologie di fattura, scelte sulla base delle esigenze del cedente dei beni o servizi.

Se sei in procinto di aprire la tua prima impresa e non hai mai emesso una fattura ti forniremo tutte le informazioni utili su come fare una fattura.

La fattura va emessa per tutte quelle operazioni a cui si applica l'IVA ma non solo. Infatti è obbligatorio emettere fattura nelle:Definizione di fattura fiscale

  • Operazioni imponibili di IVA
  • Operazioni non imponibili di IVA
  • Operazioni esenti da IVA

Mentre non deve essere emessa fattura per tutte quelle operazioni definite escluse. Le operazioni escluse non hanno i requisiti richiesti per l'imposizione dell'IVA.

Chi può non fare fattura

Si può non emettere la fattura, nel caso in cui non venga espressamente richiesto dal cliente, se si fa parte di una di queste categorie:

  • Commercianti al dettaglio
  • Agricoltori, per beni di produzione propria
  • Prestazioni alberghiere
  • Somministrazione di alimenti o bevande al pubblico


  • Autotrasporti di persone
  • Transito sulle autostrade
  • Ambulanti o chi presta servizi nell'abitazione dei clienti

Tutti questi soggetti hanno comunque l'obbligo di rilasciare al cliente ricevuta o scontrino fiscale.

Quando fare la fattura

I tempi indicati per rilasciare la fattura ad un cliente sono regolati per legge entro dei limiti:

  • Per la cessione di beni immobili: la fattura va fatta entro la data riportata nell'atto pubblico di cessione
  • Per la cessione di beni mobili: la fattura va fatta entro la data di spedizione o consegna del bene
  • Per le prestazione di servizi: la fattura va fatta al momento in cui si incassa il corrispettivo; Se si tratta di forniture continuative di servizi (ad esempio servizi di telefonia o forniture di reti internet) la fattura va emessa secondo le scadenze decise da contratto

Definizione di fattura fiscaleQueste scadenze costituiscono il limite oltre il quale non è più possibile fare una fattura, ma nulla vieta di emettere la fattura prima di questi momenti. Non è però consigliabile in quanto, nel momento in cui si emette fattura, questa diventa esigibile; da quel momento cioè si è debitori nei confronti dell'Erario dello Stato dell'IVA applicata al bene in questione.

Se ritieni di dover emettere fatture nel corso della tua attività economica, diventando quindi imprenditore, sappi che esiste un contenuto obbligatorio minimo che la fattura deve contenere.

Infine non dimenticare che è molto importante conservare la fattura per un periodo di tempo determinato per evitare eventuali problemi con il fisco.

  • Questa pagina ti è stata utile?
  • No
--ADS--
  • ;