Curriculum vitae in inglese

 

Quando scrivi il tuo curriculum vitae in inglese ricordati che dovrà essere breve. L’ideale è non superare le due pagine formato A4 perché il curriculum si deve limitare a contenere i fatti e le date. Gli altri elementi, infatti, come le qualità necessarie per il tipo di lavoro dovrai indicarli nella lettera motivazionale che è sempre bene inviare assieme al curriculum. bandiera inglese

Il pragmatismo inglese, non si smentisce neanche nella scrittura del curriculum e infatti la forma abbreviata e concisa viene preferita dai britannici al prolisso curriculum che si usa in Italia. Come il curriculum vitae italiano più usato, quello anticronologico, anche quello inglese segue nel racconto delle esperienze professionali e di formazione un riassunto cronologico in ordine inverso.

Questa è la struttura che dovrai seguire nella costruzione del tuo curriculum vitae in inglese:

 

1. Informazioni di carattere personale.

2. Esperienze di lavoro.  Descrivi in maniera breve ma dettagliata la tua esperienza professionale, sottolineando i risultati ottenuti. Inserisci le date precise, iniziando dall’ultimo posto di lavoro occupato e indica i principali aspetti della carriera professionale. Puoi fornire informazioni sulle funzioni, sul livello di responsabilità, sul settore e sul tipo di impresa nella quale hai svolto l’attività.

3. Istruzione (comprese le scuole, con date, luoghi e materie principali studiate asseconda dell’indirizzo).

3. Conoscenze linguistiche, indicando eventuali attestati di lingua inglese di cui si è in possesso.

4. Attività svolte durante il tempo libero. Ad esse viene data grande importanza quindi hobbies, attività extracurriculari compiute durante gli studi scolastici e universitari sono dati da sottolineare.

5. Referenze: esse costituiscono una parte fondamentale della procedura di selezione nel Regno Unito. Inserisci nel tuo curriculum vitae i titoli, i nominativi, gli indirizzi e i numeri di telefono di almeno due referenze.

Quando redigi un curriculum vitae in inglese ricordati di non insistere sulle tue qualità perché nella mentalità britannica risulterebbe forzato e non gradito. Puoi indicare le tue caratteristiche positive senza eccedere.

Se non domini l’inglese, stai molto attento al vocabolario che usi.


Ti è sembrato utile questo post?
Vuoi rimanere aggiornato?

Tag:, , , , , , , , , ,
Commenta
0
Commenti