Aprire un’impresa: società Srl

Se hai deciso di aprire un'impresa scopri quali sono le caratteristiche della S.r.l, un tipo di impresa che rientra nella categoria della società di capitali, per sapere se è la forma di società più adatta alla tua attività economica.

Cos'è una S.r.l

Una società S.r.l è una società di capitali a responsabilità limitata. È nata in Italia nel 1942, e ne è stata modificata la normativa con la riforma del 2003; oggi rappresenta una via di mezzo tra una società per azioni (S.p.a) e una società di persone e si differenzia dall'impresa individuale per il fatto di essere composta da più soci.

Come aprire una S.r.l

Un'impresa che si costituisce come S.r.l nasce con un atto costitutivo, che essendo un atto pubblico ha bisogno dell'intervento di un notaio.

L'atto costitutivo è un contratto che può essere stipulato tra più persone o enti che assumono il ruolo di soci. Se l'atto è stipulato da un solo soggetto, che è l'unico socio dell'impresa, si avrà un atto unilaterale.

Dopo la sottoscrizione dell'atto costitutivo è comunque necessario iscriversi al Registro delle Imprese tramite Comunicazione Unica, cosa che sono tenute a fare tutte le imprese nascenti a prescindere dalla loro natura.

Società a responsabilità limitata la S.r.l



Capitale minimo per aprire una S.r.l

Il capitale minimo per aprire una S.r.l è di 10,000 euro e non esiste un limite massimo di capitale. Però se il capitale iniziale è superiore ai 120,000 euro è necessario creare un collegio sindacale, organo di vigilanza della società.

Se la S.r.l è costituita da più soci, i loro conferimenti monetari, cioè i contributi che danno alla società, come anche ai loro guadagni sono proporzionali alle loro quote di partecipazione.

Si possono tuttavia stabilire quote di parteciazione e compensi senza seguire il metodo proporzionale; questa decisione va indicata nell'atto costitutivo.

Il capitale sociale di una S.r.l

Il totale dei conferimenti costituisce il capitale sociale, che va sottoscritto da tutti i soci al momento di stipulare l'atto costitutivo. Inoltre i conferimenti vanno versati in tempi e modi stabiliti da tutti i soci; se un socio non rispetta modalità e scadenze viene diffidato e deve provvedere a pagare la sua parte entro un mese. Se ciò non avviene questo diventa socio moroso e le sue quote possono essere vendute ad un'altra persona o sotratte dal capitale sociale che quindi si riduce.

Di norma quando viene stipulato l'atto costitutivo si deve versare il 25% del capitale sociale alla banca, se il socio è uno solo deve versare l'intero capitale sociale. In alcuni casi si può stipulare una polizza assicurativa o richiedere una fideiussione bancaria invece di versare il totale dei conferimenti, in questo modo è la banca che garantisce per la tua società.

Costi per aprire una S.r.l

I costi che comporta aprire una S.r.l, oltre al capitale iniziale, si aggirano intorno ai 1,000 euro, per le consulenze e le spese per il notaio.

--ADS--
  • ;